Tra il 2004 e il 2007 un gruppo di esperti del settore ha collaborato con enti sindacali ed associazioni per facilitare immigrati e datori di lavoro nella compilazione delle richieste di regolarizzazione, contribuendo alla compilazione di oltre 100 pratiche per i decreti di ingresso.     
Oltre alla compilazione materiale delle richieste di regolarizzazione, sono pervenute molte richieste telefoniche e via e-mail, da tutto il territorio italiano e in alcuni casi anche da Paesi esteri, di chiarimento sulle nuove leggi in vigore in materia di immigrazione.
Gli obiettivi raggiunti in questi anni sono:

  1. raccolta, catalogazione e messa a disposizione di informazioni per gli stranieri nel più ampio contesto regionale, nazionale ed internazionale;
  2. assistenza e patrocinio agli stranieri nell’ottenimento dei diritti e nel rispetto degli obblighi con riferimento al rilascio / rinnovo del permesso di soggiorno e della carta di soggiorno, al ricongiungimento familiare, ai contratti di soggiorno per motivi di lavoro (diritti di permanenza), all’accesso alle prestazioni sanitarie ed alle altre prestazioni del welfare italiano e con i loro meccanismi di accesso – ISEE - (diritti d’integrazione);
  3. assistenza e patrocinio agli stranieri nell’ottenimento dei diritti e nel rispetto degli obblighi con riferimento ai rapporti di lavoro, ai rapporti con gli enti previdenziali ed assistenziali (INPS, INAIL, Altri Enti, Regioni e Comuni) e con l’Amministrazione finanziaria dello Stato (730, Unico);
  4. seminari, mostre, corsi di aggiornamento;
  5. attività di consulenza ed assistenza agli enti che hanno organizzato manifestazioni culturali, di approfondimento e di divulgazione legate alle problematiche di cui istituzionalmente si occupa;
  6. collaborazione con il sistema scolastico e formativo e le singole scuole a definire nell’ambito della loro riconosciuta autonomia, programmi e percorsi didattici per stranieri e, anche attraverso la promozione o la partecipazione ad iniziative di formazione ed aggiornamento degli insegnanti;
  7. monitoraggio sull’impatto reale della legislazione e dei provvedimenti amministrativi in materia di immigrazione, favorendo le integrazioni e modificazioni del caso.

La Cooperativa IRIS da dicembre 2006 ad oggi, è partner del progetto “Stornara Solidale”, promosso dal Comune di Stornara (FG), gestito dall’Associazione di Promozione Sociale “Mondo Nuovo” di Lucera (FG), per l’accoglienza di n. 15 ospiti nell’ambito dello S.P.R.AR. (Sistema Centrale di Protezione dei Richiedenti Asilo e Rifugiati), finanziato dal Ministero dell’Interno.
Da gennaio 2009 la Coop. IRIS ha cambiato la sua sede sociale, trasferendola da Lucera (FG) a Manfredonia (FG) ed ha cominciato ad effettuare nuove attività nel campo dell’immigrazione, come ente gestore e partner di progetti di notevole rilevanza.