Da oggi è possibile candidare la domanda. Possibili finanziamenti tra 10mila e 30mila euro
PIN, ’Pugliesi Innovativi’: on-line l’avviso per realizzare progetti imprenditoriali

PIN - Pugliesi Innovativi - è la nuova iniziativa delle Politiche Giovanili della Regione Puglia rivolta ai giovani e alle giovani che intendono realizzare progetti a vocazione imprenditoriale, ad alto potenziale di sviluppo locale, negli ambiti dell'innovazione culturale, innovazione tecnologica e innovazione sociale. L'avviso pubblico è a sportello con una dotazione finanziaria pari a 10 milioni di euro, di cui 8 dedicati al finanziamento a fondo perduto di progetti e 2 milioni ai servizi di affiancamento e rafforzamento delle competenze dei partecipanti. Ciascun progetto può ottenere un finanziamento compreso tra 10.000 e 30.000 euro a copertura delle spese di gestione e degli investimenti del primo anno e una serie di servizi di supporto co-progettati con gli stessi beneficiari. La piattaforma per la presentazione di candidature è disponibile a partire dalle ore 12 di oggi, primo settembre 2016.


Sul sito http://pingiovani.regione.puglia.it sono state attivate tutte le sezioni che spiegano come partecipare, le procedure di candidatura, come compilare la domanda ed altro. "L'idea di fondo - spiega Raffaele Piemontese, assessore regionale alle Politiche Giovanili-  è quella di riuscire a condurre queste esperienze oltre l'anno di vita, e quindi oltre l'esaurimento del primo finanziamento, fornendo accanto all'erogazione economica, una formazione completa in tutta una serie di versanti. Il contributo è a fondo perduto del 100%, per fertilizzare il mondo pugliese, per dare opportunità a giovani che non hanno mai avuto un consulente, di imparare come si scrive un contratto, un business plan. C'è una modalità semplice di accesso on line con pingiovani.regione.puglia.it che da oggi è consultabile, i bandi a sportello partiranno dal 1° settembre per dare tempo ai giovani pugliesi di pensare alle idee innovative".

 

Intanto, lo stesso Piemontese sulla sua pagina facebbok dice che "nei primi 90 minuti dall'apertura del bando PIN-Pugliesi INnovativi sulla piattaforma dedicata www.pingiovani.regione.puglia.it sono state aperte 313 pratiche per accedere ai finanziamenti della Regione Puglia. Questo significa che tanti giovani pugliesi stanno lavorando per compilare il modello Canvas. Un successo che va oltre le nostre aspettative di partenza e ci incoraggia a far diventare permanente questo programma di supporto alle idee dei giovani pugliesi".