Il Comune ottiene un finanziamento a fondo perduto dalla Regione Puglia per realizzare la struttura
Stornarella, un Centro Polivalente per persone con disabilità

Seicentomila euro per realizzare un Centro Polivalente per persone con disabilità. È il finanziamento a fondo perduto ottenuto dal Comune di Stornarella dalla Regione Puglia per la realizzazione della struttura che consentirà ai servizi sociali, alle scuole, ai medici di base, alla parrocchia e alle famiglie di collaborare, tutti insieme, lavorando verso un unico obiettivo: favorire la piena integrazione di soggetti diversamente abili nel contesto territoriale, ognuno con le proprie abilità e capacità. La struttura sorgerà in via De Chirico, nei pressi delle villa comunale e potrà accogliere 45 utenti da 6 a 64 anni che avranno a disposizione sale attrezzate per svolgere attività indirizzate a migliorare l'autonomia personale, la socializzazione ma anche attività espressive, psicomotorie, ludiche, culturali e di organizzazioni di vacanze invernali ed estive.  

 

“Il raggiungimento di questo risultato - commenta Massimo Colia, sindaco di Stornarella - è stato frutto di una piena condivisione tra tutti i componenti dell'amministrazione comunale, della scelta della progettualità a cui mirare. Si è tenuto conto sia dei cosiddetti obiettivi di servizio contenuti nell'Atlante regionale, il quale evidenzia un forte bisogno di queste strutture, sia della nostra convinzione che è necessario dedicare ancora più attenzione e risorse al tema dell'integrazione sociale delle persone con disabilità. Oggi ancora di più è importante guardare con occhi positivi tutto quello che stiamo costruendo nel nostro paese”.