L’iniziativa del Comune nel periodo più caldo dell’anno proseguirà fino al 14 settembre
Foggia, pasti caldi a domicilio per anziani e disabili soli

I pasti caldi a domicilio per ultrasessantacinquenni e disabili soli che vivono nella città di Foggia saranno consegnati fino al 14 settembre. Il Comune di Foggia, infatti, visti i riscontri positivi verificatisi negli scorsi anni, ha garantito anche per la stagione estiva 2014 la fruizione di pasti caldi a domicilio a destinati ad anziani soli ultrasessantacinquenni ed a persone sole diversamente abili, al fine di favorire la loro permanenza nel proprio ambiente originario e garantire una corretta alimentazione, considerato che l’estate rappresenta un pericolo per la salute delle persone a rischio.

 

Per poter accedere al servizio, i cui termini per presentare la domanda sono scaduto il 12 agosto, era necessario avere la residenza nel Comune di Foggia; inoltre, i cittadini, il cui ISEE 2013 non supera i 7.500 euro annui, sono esentati dalla compartecipazione finanziaria. "Il servizio quest’anno non beneficerà di nessun finanziamento regionale, come accaduto negli anni scorsi – ha spiegato l’assessora comunale alle Politiche Sociali, Erminia Roberto. Ciononostante, abbiamo comunque voluto dare continuità all’iniziativa, grazie anche alla sensibilità dimostrata dal sindaco Franco Landella, organizzata dall’assessorato nel giro di poco tempo, che quest’anno sarà interamente a carico del Comune di Foggia".