Sabato 21 giugno eventi in oltre sessanta strutture dislocate in tutta la regione
La Puglia si accende con le ’Masserie sotto le stelle’

"120 masserie didattiche in Puglia è un patrimonio eccezionale. Luoghi della storia, della tradizione e della cultura pugliese, le nostre masserie fortificate, molto spesso abbandonate al degrado, sono state recuperate e trasformate in luoghi in cui si produce, per esempio, agricoltura a chilometro zero, luoghi di incontro tra economia e cultura, aperti alle scuole e ai bambini che così hanno modo di vivere l'esperienza della educazione ambientale e di quella alimentare, bambini che scoprono non solo la campagna e la natura ma anche il ciclo di trasformazione dei diversi prodotti della campagna, dal grano all'olio. Tutto questo fa delle masserie didattiche un elemento particolarissimo e unico nel panorama italiano ed europeo, un elemento di attrazione per i tanti turisti che la notte del 21 giugno, in occasione di Masserie sotto le stelle potranno apprezzare il frutto di una fatica che, giorno dopo giorno, ci porta ad ampliare una esperienza che è buona economia ma è anche formazione e cultura”.

 

Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, insieme con l'assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Fabrizio Nardoni, ha presentato 'Masserie sotto le stelle', la manifestazione dedicata alla Puglia rurale che sabato prossimo, 21 giugno, torna ad interessare l'intero territorio regionale per il quarto anno consecutivo. L'evento è organizzato dall'Area Politiche per lo Sviluppo Rurale della Regione Puglia, in collaborazione con l'Area Politiche per la Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti. Protagoniste della serata le Masserie Didattiche della rete istituita e riconosciuta con L.R. 2/2008. Laboratori didattici, danze, canti, degustazioni renderanno unico l'evento da vivere a stretto contatto con la natura. Sin dalle ore 18.00 di sabato 21 giugno, le oltre sessanta strutture aderenti all'iniziativa offriranno in contemporanea programmi diversificati per mostrare e far vivere in prima persona le tipiche attività di una masseria.

 

Le Masserie Didattiche

Le Masserie Didattiche sono quelle aziende la masseria agroalimentari ed agrituristiche che alla tradizionale attività produttiva affiancano l'attività dell'accoglienza didattico - formativa. “Scuole” rivolte ad un pubblico di tutte le età, messe in rete dalla Legge Regionale della Puglia n. 2 del 26 febbraio 2008, che attualmente conta 118 masserie.  Attraverso la promozione dei valori legati all'ambiente, all'alimentazione sana e consapevole, all'agricoltura ed allo spazio rurale, la didattica impreziosisce le attività del mondo agricolo. A garanzia dell'elevato livello di offerta, la Carta della Qualità: una vera e propria carta di impegni che il titolare dell'azienda agricola deve sottoscrivere per poter entrare a far parte dello speciale circuito (l'istanza di iscrizione deve essere presentata presso l'Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia).


L'evento
Laboratori didattici, degustazioni di prodotti tipici, percorsi naturalistici, musiche e danze della tradizione, spettacoli teatrali, mostre, osservazioni astronomiche: questo è 'Masserie sotto le Stelle', l'evento che per il quarto anno consecutivo permetterà di far conoscere la Puglia rurale. Protagoniste della speciale notte bianca, le Masserie Didattiche dell'albo della Regione Puglia, riconosciute ai sensi della legge regionale n. 2 del 2008, che apriranno le loro porte e offriranno ai turisti la possibilità di trascorrere una serata all'insegna della ospitalità e della migliore tradizione rurale, nelle tipiche strutture di Puglia.