Saranno distribuite alle strutture caritative che assistono le persone indigenti in provincia di Foggia
Colletta Straordinaria: il Banco Alimentare raccoglie 12mila kg di cibo

Sono 4.770 le tonnellate di cibo donate in un solo giorno durante la Colletta Straordinaria organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus, lo scorso sabato, in oltre 6.000 punti vendita in tutta Italia. Ed in provincia di Foggia, i volontari del Banco Alimentare della Daunia Francesco Vassalli Onlus, hanno raccolto 11.700 chili di generi alimentari. Una colletta che si è resa necessaria per far fronte all'emergenza alimentare che affligge il nostro Paese: sono oltre 4 milioni le persone in Italia che vivono grazie a pacchi alimentari o pasti gratuiti presso le mense, di questi oltre 400 mila sono bambini che hanno meno di 5 anni. In provincia di Foggia sono 55 le strutture caritative convenzionate con il Banco Alimentare che assistono 13mila persone. Anche per questo, l'importanza di organizzare le Collette Straordinarie in cui è stato possibile acquistare e donare alimenti a lunga conservazione, che poi la Rete Banco Alimentare distribuirà alle oltre 8.800 strutture caritative convenzionate in Italia, che ogni giorno assistono circa 2 milioni di poveri.

 

 “Siamo certi che questa grande prova di realismo sarà recepita anche dalle istituzioni – ha detto ha detto il Presidente di Fondazione Banco Alimentare Onlus, Andrea Giussani - perché esse stesse, per le loro competenze, sappiano velocemente superare ogni complessità burocratica al solo scopo di dare immediata attuazione ai Programmi Italiano ed Europeo di aiuti alimentari, oggi ancor più consapevoli di una priorità nazionale che il gesto della Colletta Straordinaria ha indicato senza ombra di dubbio". A breve, infatti, anche il Governo italiano dovrebbe dare il via all'attuazione del Fondo Nazionale che andrà ad unirsi al nuovo Fondo di aiuti agli indigenti finanziato dall'Unione Europea.