Ed il Banco Alimentare lancia l’allarme: “A breve sarà emergenza alimentare”
Foggia, il 30 novembre la Colletta Alimentare per aiutare chi ha bisogno

L'obiettivo è quello di raggiungere i 1000 volontari rispetto ai 600 dell'anno precedente per coprire più punti vendita e superare le 33 tonnellate dell'edizione 2012". Massimo Mezzina ci spera. Perché per il Responsabile Provinciale della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare raccogliere una buona quantità di generi alimentari significa poter soddisfare l'esigenza di fame di tutte quelle persone che vivono in condizioni di indigenza, di poter “sopperire alle esigenze di povertà sempre più pressanti, visto che la fascia della povertà, anche a causa della crisi economica, si è ampliata”. Ed i numeri, parlano da soli. In provincia di Foggia sono 55 le strutture caritative convenzionate con il Banco Alimentare che assistono 13mila persone. Di qui, l'importanza della 17esima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare che si svolgerà sabato 30 novembre, organizzata dal Banco Alimentare su tutto il territorio nazionale e che vedrà anche quest'anno la Capitanata come grande protagonista della solidarietà.