Amgas Blu S.r.l. sottoscrive l’accordo operativo con CGIL-CISL-UIL
Foggia, Bolletta del gas: sconto del 10% per le famiglie disagiate

Le famiglie foggiane che versano in condizioni di particolare disagio economico potranno contare, entro la fine dell'anno, sul rimborso di 10 centesimi per metro cubo di gas consumato, pari a circa il 10% del costo del metano. È questa l'azione di carattere fortemente sociale che Amgas Blu S.r.l., società del gruppo Ascopiave S.p.A., ha deciso di attuare con l'obiettivo di rendere "ancora più marcatamente sinergica e costruttiva la relazione tra noi e il territorio in cui operiamo con così grande soddisfazione". Ad affermarlo è stato il presidente del gruppo veneto Fulvio Zugno nella conferenza stampa svoltasti questa mattina nella Sala Energia del Palazzo Amgas e che ha anticipato la sottoscrizione dell'accordo operativo con CGIL, CISL e UIL.

 

A vantaggio degli utenti pensionati e lavoratori dipendenti è stato messo a disposizione gratuitamente uno stock di 600.000 metri cubi, il cui valore è di circa 80.000 euro, che sarà distribuito tra quanti dimostreranno un reddito ISEE inferiore a 12.000 euro annui. "Le nostre proiezioni ci fanno ritenere che potremo soddisfare all'incirca 800 famiglie - ha affermato Alfonso De Pellegrino, direttore operativo di Amgas Blu S.r.l. - e ci riusciremo grazie alla preziosa collaborazione operativa dei CAF gestiti da CGIL, CISL e UIL, che saranno la nostra prima linea. Considerando l'utile di gestione trasferito all'Amgas S.p.A. (titolare del 20% del capitale azionario, ndr) e questo intervento di sostegno al reddito - ha sottolineato De Pellegrino - la comunità foggiana otterrà circa 400.000 euro dalla nostra attività".